La Piattaforma

2015-08-05_Tianjin_single_HIGH

  • Italian Food District

Ta Italy si fonda sulla profonda conoscenza dei due mercati, grazie all’esperienza maturata in trent’anni di attività nel commercio internazionale fra l’Italia e la Cina.
Ta Italy offre soluzioni chiavi in mano per agevolare l’ingresso sul mercato cinese con propri canali commerciali, semplificando le tradizionali filiere della distribuzione. Oltre a un’ampia gamma di servizi di consulenza, le aziende partecipanti possono usufruire della piattaforma commerciale, degli strumenti d’internazionalizzazione, agevolazioni sulle procedure doganali.

    • La Piattaforma

    • Grandi aree espositive.
      Suddivisione modulare degli spazi.

    • Mission

    • Esportare la qualità e il sapere del cibo italiano in un contenitore
      che possa generare nuovi business nel mercato cinese.

 

Creando il “Sistema Italia”

Un’area commerciale interamente dedicata alle aziende italiane e ai prodotti enogastronomici di eccellenza.
Ta Italy è una piattaforma che integra i quattro elementi fondamentali per il successo sul mercato cinese:

  1. Prodotti – ricchezza di assortimento e qualità.
  2. Prezzo – grazie al sistema di vendita diretta si abbattono i costi della distribuzione tradizionale con evidente vantaggio competitivo.
  3. Posto – un distretto dedicato, in grado di attrarre buyers su scala regionale.
  4. Promozione – marketing integrato, comunicazione ed eventi volti a promuovere il sistema Ta Italy e non solo i singoli marchi.

 

 

Tianjin-italian-food-district_2015-09-04_B-5

Il Distretto

Ta Italy è il primo polo d’eccellenza per l’enogastronomia italiana in Cina. Grazie allo sviluppo della Free Trade Zone di Tianjin la piattaforma unisce varie strategie commerciali per la vendita al dettaglio e all’ingrosso inoltre sono già stati previsti accordi con i maggiori player cinesi per lo sviluppo dei canali e-commerce.

Suddiviso in spazi modulari e personalizzabili

  • Aree espositive e di vendita diretta.
  • Aree comuni per meeting, eventi e degustazioni.
  • Area ristorazione, scuola professionale di cucina italiana e sommelier.

Il Target

Tianjin-italian-food-district_2015-09-04_B-7

    • Clientela di riferimento

    • Buyers, Distributori, Foreign Invested Capital Enterprises, Catering, Ristorazioni, Alberghi.
    • Expat, famiglie, businessmen, studenti universitari e internazionali.
    • Flussi turistici.
    • Grande pubblico, netizens, business, brand ambassadors.

    • Strategia

    • B2B : public relations, business events, partnership, sviluppo commerciale.
    • B2C : showcase, vendita diretta, eventi, formazione, promozione.
    • B2B/B2C : accordi quadro con tour operator cinesi, accoglienza in loco.
    • O2O : promozione, branding, ecommerce, social, realtà aumentata.

Tianjin

Tianjin-italian-food-district_2015-09-04_B-9

    • Perchè Tianjin

    • 1° città per reddito procapite medio.
    • Metropoli di 14 milioni di abitanti.
    • Nel 2015 il GDP di Tianjin sarà più alto di Hong Kong.
    • Fra Tianjin e Pechino ci sono 28 città.
    • Il GDP del 2014 è stato di 237,7 mld USD.

    • Storia

    • Città aperta, sin dal XIX secolo divenne il ponte con l’occidente. Fu il centro dell’innovazione cinese. Dal 1901 al 1945 ospitò molte concessioni straniere, fra le quali anche l’Italia.

    • Cultura

    • La città ospita 27 università e 55 college, d’ispirazione fluviale e marittima, è denominata anche città dei ponti (ben 23). E’ il centro di numerosi eventi internazionali di tipo culturale del settore.

    • Crescita

    • Tianjin conta 15 Mln di abitanti, è la quarta città cinese per prodotto interno lordo e l’economia in più rapida crescita.

    • Strategia

    • Tianjin è il terzo polo strategico per l’economia cinese e fa parte della più grande regione urbanizzata nella Cina settentrionale, comprendente Beijing, Tianjin e Hebei. Questa regione si sta sviluppando come un’unica area metropolitana con una popolazione di 110 milioni di abitanti. Tianjin è considerata il porto di Beijing ed è al centro di una importante infrastrutturazione logistica e commerciale.

    • La Free Trade Zone

    • Inaugurata ufficialmente nell’Aprile 2015, unica FTZ a nord del fiume Changjiang, copre una superficie di 119,9 Kmq, divisa in tre “piastre”(la piastra portuale Dongjiang (30 Kmq), la piastra aeroportuale (43,1 Kmq) e la più grande piastra commerciale (46,8 Kmq) del nuovo distretto di Binhai).

Le Attività

Tianjin-italian-food-district_2015-09-04_B-11

    • B2B

    • Ta Italy si propone come il punto di riferimento per il mercato della ristorazione e catering, per le catene di supermercati di prodotti import, wine shop e buyer del settore retail.

    • B2C

    • Un centro di aggregazione di offerta, eventi culurali e fieristici, tempo libero e formazione. Con un attento studio delle funzioni, Ta Italy attrae un pubblico eterogenero: famiglie, businessman, expat, studenti internazionali e flussi turistici grazie ad accordi con tour operator.

    • O2O

    • L’anello di congiunzione fra le due funzioni principali del centro. Con l’utilizzo di tecnologie IT, e-commerce, social e data mining si colma il vuoto fra esperienza diretta ed esperienza digitale. Grazie a contenuti condivisibili, realtà aumentata e vendita online, Ta Italy può essere vissuta anche attraverso la rete.

    • Ristorazione

    • Un modo diretto per far vivere l’esperienza del cibo italiano, che possa rappresentare non solo una importante fonte remunerativa ma anche un efficace mezzo di promozione della cucina e delle eccellenze enogastronomiche italiane.

    • Scuola professionale di Cucina italiana, Corsi di Sommelier

    • Avvicinare e sensibilizzare l’utente alla cultura culinaria italiana, costituita da tradizione e innovazione.

Servizi

Tianjin-italian-food-district_2015-09-04_B-12

    • Amministrativi

    • Consulenza per l’apertura e supporto alle attività.

    • Legali

    • Assistenza nella contrattualistica e tutela dei marchi.

    • Risorse Umane

    • Supporto nella selezione del personale da assumere in loco.

    • Doganali

    • Gestione delle pratiche di Import/Export, depositi doganali e pratiche amministrative.

    • Marketing

    • Implementazione strategie di comunicazione integrata:
      • servizi digitali
      • pubblicità
      • public relations
      • media management

Lo Sviluppo

Tianjin-italian-food-district_2015-09-04_B-13

    • Inbound marketing

    • Approfondito piano di marketing online: SEO, SEM, SMO e Display.

    • Media e public relations

    • Branding operations, promozione attraverso canali tradizionali (stampa, TV, radio, conferenze, relazione diretta con gli opinion leader).

    • Eventi e cultura

    • Creazione di un centro di attrazione e avvicinamento alla cultura e l’enogastronomia italiana: mostre, eventi a tema, concerti, spettacoli, preparazione cibo a vista, creazione di spazi reali e virtuali di condivisione.

    • Formazione

    • Avviamento corsi di formazione per chef di cucina italiana, scuola di galateo italiano, corsi di avvicinamento al vino e ai formaggi, scuola di alta pasticceria, maitre chocolatier.

    • Accordi commerciali

    • Sviluppo commerciale tramite accordi con distributori e retailer locali e regionali, piattaforme ecommerce, forniture di ristoranti e alberghi, approvvigionamento firm internazionali.

    • Crescita

    • Espansione sul territorio e penetrazione del mercato: apertura di nuovi centri Ta Italy (Beijing, Shanghai, Guangzhou) e singoli punti vendita, mantenendo la base doganale in aree FTZ.

Area di progetto

Tianjin-italian-food-district_2015-09-04_B-16

Tianjin-italian-food-district_2015-09-04_B-14

La brochure

1
2
3
4
5
6
7
8
9

[ scarica brochure ]

Partners

 

Faq

Attiva o disattiva titolo

Il contenuto va qui, fai clic sul pulsante modifica per modificare questo testo.

Attiva o disattiva titolo

Il contenuto va qui, fai clic sul pulsante modifica per modificare questo testo.

Contatti

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Accetta condizioni privacy (OBBLIGATORIO)
Espressione di consenso per la Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Legge n. 675 del 31/12/96.
Ai sensi dell'art. 10 L.675/96 i Vs. dati personali sono oggetto da parte nostra a trattamenti informatici o manuali come definiti dall'art. 1; c.2; 1.b; della L. 675/96 secondo correttezza e con la massima riservatezza.
In conformita' con la citata legge questa Societa' dichiara che i dati qui raccolti hanno la finalita' di registrare l'utente e attivare nei suoi confronti un servizio informativo.
La informiamo inoltre che in relazione ai predetti trattamenti potra' esercitare i diritti di cui all'art. 13 della L. 675/96.